mercoledì, 27 settembre 2006

Etichettine "Powered by Ubuntu"

Finalmente anche dalla Svizzera ho potuto ordinare il mio set di etichettine "Powered by Ubuntu" da incollare sul PC .
Avete presente le omnipresenti etichette che vengono incollate su tutti i PC nuovi con scritto che il PC è stato costruito apposta per Windows? Si tratta di etichette tipo questa:


Ebbene qualcuno ha avuto la geniale idea di creare delle etichettine simili anche per Ubuntu, così chi come me è votato completamente alla causa può sostituire l'etichetta di Windows, ormai priva di significato, e incollare quella di Ubuntu che si presenta così:

Non è bellissima? Semplice ed elegante allo stesso tempo. Sono sicurissimo che quando ne avrò incollata una sul mio HP farà un figurone accanto a quella dell'Intel Centrino Duo e della nVIDIA.

Per ordinare il set di 4 etichette gratuito basta preparare una busta con il proprio indirizzo e metterci il francobollo. Inserire la busta in un'altra con l'indirizzo del proprio paese che si trova qui:

System 76

Spero lo facciate in molti e siate orgogliosi di mostrare con quale sistema operativo gestite il vostro PC.

4 commenti:

Freedreamer ha detto...

nuuuuuuuuu figo questo lunedi spedisco! sono anke a 2 passi dalla svizzera

Freedreamer ha detto...

domanda : che francobollo hai messo per il ritorno dalla svizzerA?

romeo ha detto...

Ciao freedreamer,

essendo io residente in Svizzera ho preparato la busta col mio indirizzo mettendoci un francobollo da 1 CHF (un franco). Questo significa far viaggiare la busta per posta A, cioè la più veloce.

Se sei a due passi dal confine svizzero, o vedi se sei in contatto con qualcuno in Svizzera che possa farti la spedizione per te, oppure puoi effettivamente provare a mettere l'indirizzo in Italia con l'affrancatura corretta. Secondo il sito della posta svizzera (http://www.posta.ch/it/index.htm) una spedizione internazionale dalla svizzera verso l'Europa costa 1.20 CHF (un franco e venti centesimi).

Spero di esserti stato utile.
Domanda: in Italia non c'è un Ubuntu user group o qualcosa del genere che offra lo stesso servizio? Per esempio nel mio caso sono stato proprio io a segnalare allo swiss user group che c'era questa possibilità su System76 e poco tempo dopo l'indirizzo svizzero è apparso sul sito :)

Shaytan ha detto...

Ottima iniziativa ho provveduto a segnalare il tutto al sito italiano di ubuntu.
Speriamo che se ne faccia qualcosa.

Grazie per la dritta ciao