sabato, 3 febbraio 2007

Paesi dove hanno avuto origine i progetti Free Open Source

Siamo talmente abituati al dominio di case produttrici americane come Microsoft o Apple che abbiamo forse la tendenza a credere , o meglio la sensazione, che l'informatica di largo consumo sia una cosa esclusivamente nord americana. In altre parole: senza USA, niente software per PC.

Guardandosi un attimo attorno però ci accorgiamo che non è proprio così vero. Anzi è decisamente falso almeno per quanto riguarda il nostro amato mondo free open source.

Ecco un elenco di progetti con accanto il paese di chi ne ha dato l'inizio (Europa, USA, altri) per rendersi conto che il free e open source è anche molto europeo.

  • Blender (Olanda)
  • StarOffice (OpenOffice) (Germania)
  • Gimp (USA)
  • Gnome (Messico)
  • KDE (Germania)
  • Suse (Germania)
  • Kernel linux (Finlandia)
  • Xen (Inghilterra)
  • OpenSolaris (USA)
  • Ubuntu (ideatore dal Sud Africa, azienda promotrice, Canonical, in Europa - Londra)
  • Red Hat (USA)
  • GStreamer (USA)
  • File Roller (Italia)
  • VLC multimedia player (Francia)
  • Evolution (USA)
I paesi che ho indicato sono le nazionalità dei fondatori dei progetti, ma ovviamente oggi non è più possibile distinguere un vero e proprio paese d'appartenenza di un singolo progetto free open source di successo. E questo perché per sua natura ognuno di questi progetti richiama l'aiuto di sviluppatori da tutto il mondo. Gli splendidi prodotti che possiamo usare oggi sono il risultato di uno sforzo globale nel vero senso della parola.

Già che ci sono invito chiunque abbia altri progetti con i paesi di origine a volermeli segnalare mediante i commenti in modo che possa completare sempre più questa curiosa lista. Grazie.



Visto che la situazione mondiale del software free e open source è decisamente più equilibrata di quello che si potrebbe pensare?

1 commento:

Kirra ha detto...

You write very well.